Feed RSS

Archivi del mese: gennaio 2013

Il Sistema Nervoso Centrale e Periferico

Inserito il

Il sistema nervoso

Il sistema nervoso è un insieme di organi che permettono la coordinazione della vita psichica, relazionale e vegetativa. Esso è suddiviso in sistema nervoso centrale e sistema nervoso periferico.

Il Sistema Nervoso Centrale (SNC) è costituito da due parti: l’ encefalo e il midollo spinale. Queste due componenti si connettono attraverso il tronco encefalico e sono protette rispettivamente dalla scatola cranica e dalla colonna vertebrale. Il cervello e il midollo spinale non entrano direttamente in contatto con queste strutture ossee, ma sono protetti da tre tipi di membrane: le meningi. Inoltre il sistema nervoso centrale è ulteriormente protetto da un liquido nel quale si trova immerso il liquido cerebrospinale.
Il cervello è costituito da cellule nervose e cellule di supporto: rispettivamente, i neuroni e le cellule gliali.Il midollo spinale  collega il sistema nervoso centrale al sistema nervoso periferico.
Il neurone
Nel 1883 Camillo Golgi, un medico italiano, riuscì a scoprire un metodo di colorazione dei tessuti cerebrali che permise per la prima volta di osservare i neuroni. Il termine “neurone” fu però introdotto solo nel 1891 da un anatomista tedesco: Wilhelm von Waldeyer che lo descrisse come la “macchina del pensiero”.
La funzione dei neuroni è quella di trasportare messaggi.I dendriti portano l’informazione al neurone. Queste informazioni vengono elaborate ed eventualmente il neurone “scarica” tramite l’assone delle informazioni che vanno ad informare gli altri neuroni. Dall’assone si dipartono le terminazioni pre-sinaptiche: una o più ramificazioni che permettono di raggiungere anche più neuroni contemporaneamente. L’incontro tra due o più neuroni avviene a livello delle sinapsi, parola che deriva dal greco synapsis, ossia “giunzione”. Ogni neurone, produce nel suo corpo cellulare determinate sostanze chimiche: i neurotrasmettitori.

I neuroni non sono tutti uguali. A seconda della loro funzione e localizzazione possono produrre tipi diversi di neurotrasmettitori

 

Il sistema nervoso periferico
È il responsabile della trasmissione al sistema nervoso centrale delle attività motorie, sensitive e propriocettive (informazioni relative alla tensione e trazione dei muscoli e dei tendini, nonché alla posizione e al movimento delle varie parti del corpo). Inoltre, permette il passaggio delle informazioni tra il sistema nervoso centrale, il corpo e il mondo esterno. Questo sistema è costituito da due sezioni:

  • sistema nervoso autonomo
  • sistema nervoso somatico.

Il sistema nervoso autonomo agevola la regolazione dell’ambiente interno (il cuore, i polmoni, l’intestino, ecc). Si tratta di un sistema sempre attivo non regolato dalla volontà. Solo a volte ci rendiamo conto della sua attività, per esempio dopo uno spavento, quando sentiamo battere forte il cuore.

Il sistema nervoso simpatico mobilita e organizza le risorse energetiche nei casi di situazioni di emergenza o pericolo. Il sistema nervoso parasimpatico è il sistema adibito al risparmio delle energie.

Il sistema nervoso somatico media le interazioni con l’ambiente esterno.

Il sistema nervoso somatico e il sistema nervoso autonomo regolano l’attività dell’organismo attraverso una stretta collaborazione reciproca con il sistema nervoso centrale.

Annunci

DYSTONIA

Inserito il

dystonia

Dystonia is a movement disorder that causes the muscles to contract and spasm involuntarily. The neurological mechanism that makes muscles relax when they are not in use does not function properly. Opposing muscles often contract simultaneously as if they are ‘competing’ for control of a body part. The involuntary muscle contractions force the body into repetitive and often twisting movements as well as awkward, irregular postures. There are multiple forms of dystonia, and dozens of diseases and conditions include dystonia as a major symptom.

Dystonia may affect a single body area or be generalized throughout multiple muscle groups. Dystonia affects men, women, and children of all ages and backgrounds. Estimates suggest that no fewer than 300,000 people in North America are affected. Dystonia causes varying degrees of disability and pain, from mild to severe. There is presently no cure, but multiple treatment options exist and scientists around the world are actively pursuing research toward new therapies.

Although there are multiple forms of dystonia and the symptoms of these forms may outwardly appear quite different, the element that all forms share is the repetitive, patterned, and often twisting involuntary muscle contractions.

Dystonia is a chronic disorder, but the vast majority of dystonias do not impact cognition, intelligence, or shorten a person’s life span. The main exception to this is dystonia that occurs as symptom of another disease or condition that can cause such complications.

(from: http://www.dystonia-foundation.org/pages/what_is_dystonia_/26.php)

LIEGE #3: LOOK E PUNTA

Inserito il

CAMBIA IDEA SU DI ME

Inserito il

VOCABOLARIO #2

Inserito il

LIEGE #2: PLIS E BUCHI

Inserito il

Liege #1: Able to do idiot

Inserito il